Le pubblicazioni del Centro

Il Centro Europeo di Studi Arrigo Benedetti ha promosso e curato già numerose iniziative editoriali, collaborando inoltre nell'organizzazione di convegni e conferenze

Paura all' alba

 

L’ idea di ristampare “ Paura all’ alba” è nata da un editore di Reggio Emilia (Consulta libri e progetti) che ci ha chiesto di riproporre quest’opera "per la sua interpretazione storica e psicologica della Resistenza e per riservare all’autore un tributo di considerazione e di memoria...”.

"Paura all'alba" propone una riflessione sulle vicende drammatiche dell'ultima guerra e sul sogno di costruzione di un'Italia giusta e solidale.

E’ un resoconto tra la cronaca e la narrativa, che descrive la vita e i personaggi che Benedetti incontrò quando fu rifugiato a Gazzano, un piccolo paese dell’ Appennino tosco-emiliano.

Il racconto, partendo dall’armistizio dell’otto settembre, descrive la sua carcerazione a Reggio Emilia insieme al padre dei fratelli Cervi, la sua liberazione grazie ad un bombardamento alleato del carcere e la cronaca di vita giornaliera di un paese in tempo di guerra e dei militari alleati lì nascosti.

Termina con la descrizione dell’efferata strage nazista di Cervarolo dove furono uccisi ventidue civili.

Un’iniziativa, quella della casa editrice, non certo dettata da mire commerciali ma piuttosto ispirata ad una vera passione storica, letteraria e per la propria terra.

La presentazione del volume è avvenuta nell'ambito di una tavola rotonda su "Il giornalismo di Arrigo Benedetti, il giornalismo di oggi".

Il Capo dello Stato Giorgio Napolitano, ha per questo conferito all' iniziativa del Centro Europeo di Studi Arrigo Benedetti la "Medaglia del Presidente della Repubblica" quale premio di Sua rappresentanza.

Una  copia di " Paura all' alba" può essere richiesta alla

casa editrice inviando una e- mail  :      

                                   edizioniconsulta@virgilio.it

© Centro Europeo di Studi Arrigo Benedetti. Tutti i diritti di riproduzione riservati.