dallo Statuto del Centro

Articolo 2 - Finalità

 

L'Associazione è una istituzione culturale di libero pensiero, apartitica, senza fini di lucro, che si propone di stimolare riflessioni sul giornalismo e l'informazione in generale. Essa è costituita per i fini imprescindibili di:

 

a) trarre, attraverso l'approfondimento e lo studio dell'attitività giornalistica di Arrigo Benedetti, elementi di riflessione che riportino il giornalismo e più in generale l'informazione a valori di reale libertà e autonomia;

 

b) Sempre nel solco dell'eredità etica lasciata da Arrigo Benedetti, attraverso iniziative concrete valorizzare tutti coloro, in particolare i giovani, che nel mondo dell'informazione, non hanno abdicato al loro spirito libero, alla loro autonomia di pensiero e alla loro dignità;

 

c) Creare un archivio storico e una biblioteca, accessibili al pubblico, catalogando, ogni tipo di fone sia in copia o in originale che elettronica che sia riconducibile all'attività di Arrigo Benedetti;

 

d) Promuovere la conoscenza, lo studio e la diffusione, anche sul piano internazionale, dell'opera letteraria di Arrigo Benedetti, ivi compresa la sua operadi critico letterario;

 

e) Organizzare eventi culturali, mostre, convegni, seminari di studio, dibattiti, conferenze, corsi di formazione, corsi di perfezionamento, anche in collaborazione con le Università italiane e straniere e iniziative editoriali tutte volte a valorizzare, far conoscere, diffondere e studiare le opere, la vita e la personalità di Arrigo Benedetti

 

f) Promuovere studi volti ad approfonire, far conoscere e valorizzare il ruolo e la presenza di Arrigo Benedetti nella storia del giornalismo e della stampa periodica italiana ed europea del Novecento;

 

g) Promuovere studi e iniziative a carattere comunque scientifico, volti a indagare il pensiero e l'azione politica di Arrigo Benedetti  nel contesto della vita politica e culturale dell'italia del proprio tempo;

 

h) Promuovere e realizzare gemellaggi con istituzioni culturali legate alle realtà territoriali legate alla memoria e alla biografia di Arrigo Benedetti.

 

 

 

 

Poiché la ragion d’ essere stessa del Centro si basa sulla volontaria passione di essere elemento di stimolo delle coscienze, gli ospiti  che   vorranno contribuire a questi scopi, non percepiranno alcuna forma di gettone e saranno rimborsati unicamente delle spese sostenute, salvo il giusto compenso da riconoscere a professionisti o comunque studiosi che svolgano esclusivamente attività di studio e di ricerca per le finalità indicate in questo articolo sulla base di bandi di finanziamento pubblici, sia italiani che europei o sulla base di contributi di enti, persone o aziende anche private.

© Centro Europeo di Studi Arrigo Benedetti. Tutti i diritti di riproduzione riservati.